lunedì 29 novembre 2010

UNA CENA D'AUTORE PER CHI AMA LA CULTURA (e il buon mangiare!)


Venerdì 3 Dicembre, l'associazione culturale Montesilvano Scrive organizza una cena diversa e divertente, intramezzando ogni portata con un brano di lettura, un cortometraggio da vedere e presentazioni da ascoltare. Da buongustaio non potevo mancare e il romanzo IRREGOLARE si è aggiudicato il primo piatto di gnocchi con salsiccia, tartufo e funghi porcini! La cena letteraria, che si terrà a Montesilvano presso l'Osteria San Francesco, è aperta a tutti, ma i posti sono limitati. Dunque affrettatevi! Per conoscere prezzi e menù potete scaricare la locandina!

lunedì 22 novembre 2010

TE' E LIBRI MISTI - OVERLOOK - SOHA: ARRIVA IRREGOLARE


Nell'ambito delle molteplici iniziative dell'associazione So.Ha. di Pescara, fondatrice della biblioteca sociale Andrea Pazienza, trova spazio un'iniziativa imperdibile per gli amanti della lettura: ben 9 appuntamenti, a partire dal mese di Novembre 2010 fino al 20 Marzo 2011. Gli incontri si terranno presso il circolo OVERLOOK in via dei Marrucini a Pescara, sempre di domenica e sempre all'ora del té, ovvero le 17:30, dove sarà possibile degustare (ovviamente) un bel tè durante le varie presentazioni, accompagnato da biscotti squisiti. Il 28 Novembre toccherà a IRREGOLARE e ovviamente estendiamo l'invito a tutti gli interessati, ingresso gratuito e té omaggio... insomma da non perdere.

lunedì 15 novembre 2010

IRREGOLARE AL FESTIVAL DELLE LETTERATURE A PESCARA

Ci siamo, riparte anche quest'anno il Festival delle Letterature dell'Adriatico, giunto alla sua ottava edizione. Sei giorni di full-immersion nel mondo dei libri e non solo, con tanti autori ed esponenti del "mondo scritto", concerti, interventi, mostre di fumetti, reading. Il tutto a partire da Martedì 16 fino a Domenica 21 Novembre, presso il Museo Vittoria Colonna e altri luoghi della città. Ovviamente non poteva mancare IRREGOLARE a questa grande manifestazione, Giovedì 18 Novembre ore 18:00 Museo Colonna, per un tocco di sana follia Cyberpunk!

domenica 24 ottobre 2010

Teramo, Ottobre piovono libri accoglie IRREGOLARE di Vincenzo Bosica

La Biblioteca di Teramo aderisce al mese di promozione della lettura promossa dal Centro per il Libro e la Lettura, in sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l'Unione delle Province d'Italia e l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Presentato nel corso della manifestazione anche il romanzo IRREGOLARE di Vincenzo Bosica.

Per tutto il mese, dal 1° al 31 ottobre, il territorio nazionale sarà animato da oltre 2300 incontri, presentazioni, spettacoli e reading per promuovere il libro e la lettura nei luoghi più diversi: in biblioteca, in libreria, a scuola, nei circoli culturali, nei teatri, ma anche nelle piazze, negli ospedali, nei parchi, nelle stazioni, nei mercati, sui tram; a colazione, a merenda o durante un happy hour; nelle grandi città come nei comuni più piccoli; nel Nord Italia, così come nel Centro e nel Sud.

venerdì 15 ottobre 2010

Torino, domenica 24 Ottobre, la fantascienza abruzzese sbarca al METROPOLIS: Torino Futura

La fantascienza abruzzese sbarca a Torino, al METROPOLIS: Torino Futura, manifestazione prevista per domenica 24 ottobre allo Spazio Mu.Fant, museo-lab del Fantastico e della Fantascienza di via Luini 195.

Sarà Vincenzo Bosica, giovane scrittore di Pescara, a presentare durante l'evento il suo romanzo cyberpunk dal titolo IRREGOLARE.
METROPOLIS: Torino Futura è una mostra sulla "Città nella Fantascienza" della quale fa parte una collettiva di opere di giovani artisti torinesi alle prese con il tema Torino: città del futuro. Il progetto rientra nelle iniziative di Torino Capitale Europea dei Giovani 2010, finanziato dal Ministero della Gioventù.

Il cyberpunk italiano ed i suoi appuntamenti in libreria

...prossimo appuntamento IRREGOLARE a Pescara sabato 16 Ottobre, libreria Libernauta alle ore 18.00!

Presente anche il critico letterario Marco Tornar che interverrà durante la presentazione, alla quale parteciperà oltre all’autore Vincenzo Bosica anche l’editore Marco Solfanelli.

giovedì 14 ottobre 2010

Futuristi a Transvision 2010 - Guerra parlerà anche di Vittorio Sgarbi e Salemi futurista

A Milano, dal 22 al 24 ottobre, presso la sala conferenze dell'Hotel Cavalieri, pieno centro, è in programma Transvision 2010, il periodico convegno internazionale del Movimento culturale-scientifico Transumanista, tra futurismo scientifico e artistico. A cura del gruppo italiano AIT, interverranno circa 50 relatori, tra celebri informatici, filosofi di scienza,e artisti d'avanguardia e net-art. Tra i nomi Aubrey de Gray, David Orban, Max More, Martine Rothblatt, gli italiani Giulio Prisco, Riccardo Campa, Stefano Vaj Pierlugi Capucci, Francesco Monico, Giuseppe vatinno, Marta Rossi, Jacopo Tagliabue, gli artisti elettronici Natasha Vita More, Khannea Suntzu e Simon Deering, Vitaliano Teti, lo scrittore di fantascienza Francesco Verso, la computer musicista Fiorella Terenzi. Da segnalare tra gli artisti un nutrito gruppo di futuristi contemporanei, pilotati dal celebre Graziano Cecchini Rossotrevi, accreditato oggi dal movimento transumanista che rilegge il Futurismo come letteratura e arte d'anticipazione.

mercoledì 22 settembre 2010

L'autore abruzzese Vincenzo Bosica presenterà per la prima volta il suo romanzo Irregolare


Domenica 10 ottobre alle 21.00
presso il Circolo Culturale Chaikhana
Via de Amicis, 15 - Roseto degli Abruzzi
L'autore abruzzese Vincenzo Bosica
presenterà il suo romanzo Irregolare
Casa editrice Edizioni Solfanelli
Moderatore: Walter de Berandinis

lunedì 20 settembre 2010

Lo scrittore abruzzese Vincenzo Bosica sarà presente in qualità di giurato a "Montesilvano Scrive".

Lo scrittore abruzzese Vincenzo Bosica sarà presente il giorno 3 Ottobre in qualità di giurato a "Montesilvano Scrive".
E' tutto pronto per la seconda edizione del Festival della letteratura “Montesilvano Scrive” che si terrà nelle tre giornate di venerdì 1 ottobre, sabato 2 ottobre e domenica 3 ottobre a partire dalle 17.30 all’interno della Sala Consiliare del Comune di Montesilvano in piazza Diaz.

martedì 10 agosto 2010

Agosto 2010


Esce Irregolare, romanzo di fantascienza cyberpunk di Vincenzo Bosica, giovane scrittore. Il libro è già disponibile in moltissime librerie italiane. In alternativa è acquistabile on line ai link segnalati.

giovedì 5 agosto 2010

IL GRAN GIORNO, racconto di Vincenzo Bosica pubblicato su IF

IF, la rivista trimestrale dell'Insolito e del Fantastico, compie un anno! Per L’occasione dedica la sua quinta uscita (a breve nelle librerie specializzate) ai “VAMPIRI”, con un'analisi a più voci del fenomeno Stephanie Meyer e della produzione di Brian Lumley, creatore della saga di "Necroscope". Ovviamente non potevo non esserci anche io con un racconto vampiresco, poco sanguinario ma molto particolare, intitolato “IL GRAN GIORNO”.
Consiglio la lettura del numero a tutti gli appassionati “sanguinari”!!! V.B.

http://insolitoefantastico.blogspot.com/

domenica 1 agosto 2010

MELW (Multifunction Electric Wife – Moglie Elettrica Multifunzione)


MELW di Vincenzo Bosica

PRIMA DELL’USO
Gentile Consumatore, la ringraziamo per aver acquistato MELW (Multifunction Electric Wife – Moglie Elettrica Multifunzione). MELW è un prodotto della Dynalar Cybernetic®, realizzato negli stabilimenti di Barkan su Marte, attraverso un rivoluzionario sistema biocibernetico con l’utilizzo di materie prime altamente selezionate, per offrire il massimo realismo e confort. Questo articolo è garantito dalle maggiori certificazioni di sicurezza interplanetarie, ed è testato contro gli urti (crash test 0,03), esposizioni termiche (fino a +50° e -50° Celsius), assenza di gravità, radiazioni, ultrasuoni e agenti corrosivi (candeggina, diluenti industriali, acidi, etc.). Tutte le sostanze utilizzate per la fabbricazione del MELF sono antiallergiche, atossiche, ignifughe e impermeabili. Ricordiamo che MELW non è un giocattolo, e pertanto sconsigliamo il suo utilizzo da parte di minorenni. Raccomandiamo di leggere con attenzione tutte le informazioni riportate sul presente manuale d’uso. Grazie

sabato 10 luglio 2010

Imminente l'uscita di IRREGOLARE

In un mondo iper tecnologico e inquinato oltre limite, il rinnovamento naturale è praticamente assente e la ricerca diretta altrove.

La vita media ha superato il secolo grazie agli impianti cibernetici sostitutivi e potenzianti; il collasso demografico è scongiurato con l’introduzione di una razionale direttiva internazionale, che dispensa un Permesso di Procreazione solo in caso di un nuovo decesso.

Una nascita in cambio di una morte.

Identità personali registrate e codificate digitalmente creano una traccia informatica unica e indelebile.

Nessuno sfugge al Sistema e ai suoi occhi elettronici.


Nell’ordine disumanizzato di una società gestita dalle macchine, un efferato delitto scuote le fondamenta: un uomo viene trovato morto nel suo appartamento, il suo occhio artificiale strappato dall’orbita oculare.

Shaun Morrison, detective dalla personalità complessa e poco incline alla disciplina imposta dal corpo di polizia, indaga sul caso, che sembra subito condurre a un traffico di innesti cibernetici per poi complicarsi.

L’elemento di disturbo è qualcuno che il Sistema disconosce: un irregolare.


Irregolare è un adrenalinico romanzo cyberpunk dalle tinte fosche, che intreccia le vicende personali di molte vite e traccia i contorni di un futuro verosimile e non così lontano.


domenica 20 giugno 2010

Anticipazione: IRREGOLARE di Vincenzo Bosica

Shaun Morrison, detective in procinto di ricevere l’attesa promozione, si cimenta con le impegnative sessioni del “Rubacuori”, il videogame controllato dall’Intelligenza Artificiale, studiato per saggiare le capacità dei candidati e permettere loro di accedere al test finale.

Personalità complessa, e alle spalle un matrimonio fallito, Shaun ha fatto del lavoro il centro della sua esistenza, condividendo con i propri compagni molto di più delle sole ore al distretto.

Improvvisamente, l’attenzione della sua squadra viene richiamata sulla scena di un crimine molto efferato. Un uomo anziano e non benestante viene trovato ucciso nel proprio appartamento, il suo occhio cibernetico strappato.

Nella città disseminata di telecamere, fra uomini e donne che hanno potuto prolungare la loro vita grazie agli innesti cibernetici, gli indizi di un traffico illegale e la scoperta di un individuo Irregolare, nato senza Premesso di Procreazione e perciò condannato ad attendere il suo eventuale momento sospeso in una capsula criogenetica, si intrecciano con le vicende personali di molte vite, tracciando i contorni di un futuro non troppo distante, e non così incredibile.

giovedì 10 giugno 2010

Intervista a Vincenzo Bosica, autore di Irregolare

Il giovane autore pescarese alla ricerca del misterioso e avverso alla consuetudine si cimenta in un nuovo giallo

PESCARA- Irregolare è il primo romanzo cyberpunk di Vincenzo Bosica, giovane autore la cui creatività ricca e sfaccettata lo spinge spesso ad approfondire aspetti dell’esistenza tutt’altro che banali.

Dopo il suo primo racconto Capsule del 2009, un saggio sulla scienza moderna rivista con ironia e uno stile personalissimo che gli ha fatto ottenere grandi consensi di pubblico e di critica, Bosica stavolta si cimenta in un romanzo ambientato in un futuro non troppo distante e non troppo inverosimile.

Grafico pubblicitario per professione, con un bagaglio di studi scientifici e filosofici, il giovane autore pescarese è attratto da quanto è eccentrico e indecifrabile;dagli sviluppi spesso straordinari a cui potranno condurre le scoperte scientifiche; dalla direzione che prenderà il futuro; da quanto e come l’uomo sarà capace di adattarvisi; su tali basi viene alla luce il suo ultimo capolavoro: una fantascienza noir distopica, dalla forte personalità, che lascia poco spazio ai sentimenti comprensivi e benevoli e arriva a imbrigliare il lettore in una morsa adrenalinica con la sua velocità di narrazione.

L’opera infatti si legge tutto d’un fiato nonostante la costante presenza fantascientifica e tecnologica ,riproponendo le leggendarie ambientazioni alla Blade Runner in un thriller poliziesco futuristico. I risvolti tecnologici sono estremamente dettagliati, mentre i protagonisti sono complessi e imperfetti, contaminati da difetti e con i nervi a fior di pelle.

La trama si svolge attraverso una torbida e pericolosa investigazione su un efferato omicidio, che finisce per intrecciare eventi e personaggi a un ritmo vertiginoso, in un mondo corroso dalla violenza e inquinato oltre limite, nel quale la vita media ha superato il secolo grazie agli impianti cibernetici sostitutivi e potenzianti. E’ la narrazione difatti, del detective Shaun Morrison che indaga sul caso con tutti i mezzi tecnologici a disposizione fino a trovarsi davanti a qualcuno che va oltre la Legge, oltre la normalità, oltre le regole: un irregolare.

Nonostante le sue particolarità il componimento è alla portata di tutti, non solamente per gli appassionati del genere, che regala sfolgoranti intermezzi d’azione, un intreccio degno dei migliori gialli e soprattutto, riesce a dare una ventata di freschezza alla narrativa fantascientifica italiana

Per conoscere meglio il giovane autore abruzzese che si definisce appartenente ad

un gruppo di persone che stanno sopra le righe, che varcano continuamente la barriera che comunemente viene considerata e definita normalità, continuamente il lotta con tutto ciò che è abitudinario e banale

gli abbiamo rivolto delle semplici domande a cui gentilmente ha risposto:

Vincenzo Bosica, originario di Montesilvano, come e quanto la sua realtà abruzzese pensi l’abbia influenzata nella sua arte compositiva?

R – Difficile discernere quali e quanti particolari possano aver influenzato la mia capacità letteraria. Ogni elemento, ogni luogo, ogni persona che ha attraversato la mia esistenza ha lasciato un’eco dentro di me, non necessariamente piacevole, che ha contribuito a costruire ciò che sono. Da qui nasce la mia costante ricerca di stimoli sempre nuovi, per avere una permanente evoluzione, nella mia vita, così come nelle mie composizioni.

Da grafico pubblicitario e scrittore, due forme artistiche affascinanti: in quali delle due la sua anima pensi riesca meglio ad esprimersi?

R – Grafico lo sono da molti anni, scrittore da poco, pertanto le due espressioni artistiche non possono avere un metro di giudizio equanime. Tuttavia, posso senza dubbio affermare che entrambe le strade vengono percorse con passione assoluta e costante ricerca di innovazione e originalità. Queste caratteristiche rendono i miei progetti unici, a volte imperscrutabili.

Sicuramente un autore che non si vuole allineare ai comuni generi:ma la narrativa fantascientifica riesce ad avere l’adeguato spazio nella letteratura italiana? Il panorama estero lo vede meglio?

R – Partiamo dalla spiacevole premessa che in Italia si legge poco e male. Detto questo, possiamo affermare che nella letteratura italiana l’opera di fantascienza ha uno spazio tristemente angusto, che però tende a incrementare in concomitanza con eventi cinematografici di grande produzione, così come per tutti i generi irreali. Oggi basta affacciarsi in libreria e vedere interi scaffali dedicati ai vampiri, a seguito del fenomeno Meyer. Oppure possiamo ricordare la grande proliferazione di letteratura Fantasy seguita all’uscita cinematografica del capolavoro di Tolkien. Tutto questo accade anche all’estero, ma anche in assenza di questi eventi cinematografici, generalmente la narrativa fantascientifica è ben apprezzata e acquistata.

Focalizzandoci sulla sua recente opera: nella stesura ha riportato le ambientazioni alla Blade Runner ,come mai ? e ha altri punti di riferimento che vorrebbe esplicitare in successive narrazioni?

R – Blade Runner è un capolavoro del cinema di fantascienza, ma non dimentichiamo che anch’esso è una trasposizione di un celebre romanzo di un autore di fantascienza, Philip K. Dick, lo stesso autore da cui sono state tratte anche altre grandi pellicole, come Minority Report, Scanner Darkly, Atto di Forza. Nel mio romanzo IRREGOLARE, tali ambientazioni sono state raccolte e trasfigurate appositamente. Non esito ad ammettere che c’è sempre da imparare dinnanzi ai grandi autori che con il loro lavoro hanno precorso i tempi. Il mio uso di elementi di altri scrittori non è che un omaggio al loro nome. Di sicuro anche nelle mie successive narrazioni si troveranno particolari dedicati ai grandi della fantascienza, ma sempre rivisitati e trasformati.

Sempre restando legati al tema della sua ultima opera:la sua personale ‘lotta’contro la banalità e la consuetudine pensa che l’abbia aiutata oppure a volte l’abbia ostacolata nelle sue realizzazioni?

R – Il non volersi conformare e assoggettare ad un sistema di pensiero massificato rende ogni cosa più difficile. Mi permetto di citare un aforisma di John Stuart Mill:L’originalità è l’unica cosa di cui coloro che originali non sono non possono comprendere l’utilità. Non vedono a che cosa gli serva: e come potrebbero? Se lo potessero, non si tratterebbe più di originalità. Per questo, così come si diffida di ogni cosa che non si riesce pienamente a comprendere, si tende ad ostacolare chi fa dell’originalità la sua strada di vita.

Per il futuro ha già altri progetti in programma,cosa dobbiamo aspettarci?

R – I progetti non finiscono mai: la loro assenza significherebbe smettere di essere ciò che sono. Posso rassicurare i miei lettori che IRREGOLARE avrà un seguito, che si intitolerà IRRAZIONALE, un romanzo che tratterà più a fondo alcuni temi che nella prima opera sono stati trattati brevemente. Al tempo stesso posso anche dire che sarà un’opera completamente diversa dalla prima, anche nello stile di scrittura: predicando l’originalità, non potevo che fare qualcosa di molto diverso!


Fonte: http://www.lopinionista.it/notizie/2010/08/irregolare-primo-romanzo-di-fantascienza-di-vincenzo-bosica-intervista/

mercoledì 9 giugno 2010

Le date di presentazione del romanzo IRREGOLARE di Vincenzo Bosica

Cena Letteraria - Montesilvano - 3 Dicembre 2010 - ore 21:00 - Osteria San Francesco
(presentazione e reading - a cura dell'Ass.ne Montesilvano Scrive)

Circolo Overlook, Via dei Marrucini, Pescara - Domenica 28 Novembre 2010 - ore 18:00
(presentazione libro per l'evento Thè e libri misti organizzato dalla So.Ha.)

Museo Vittoria Colonna - Pescara - 18 Novembre 2010 alle ore 18:00
(presentazione del libro per il Festival delle Letterature dell'Adriatico)

Ottobre, piovono libri - Teramo - 27 Ottobre 2010 ore 17.00
(presentazione del libro)

Metropolis: Torino Futura
- Torino - 24 Ottobre 2010 ore 14.00
(presentazione del libro, con mostra opere dell'autore)

Libreria Libernauta - Pescara - 16 Ottobre 2010 ore 18.00
(presentazione del libro)

Book Avenue - On line - 14 Ottobre 2010 ore 21.00
(presentazione del libro)

Circolo Culturale Chaikana - Roseto degli Abruzzi - 10 Ottobre 2010 ore 21.00
(presentazione del libro)

Montesilvano Scrive - Montesilvano - 3 Ottobre 2010 alle ore 17.00
(presentazione del libro, l'autore giurato del match di scrittura)

Espressivamente - Teramo - 2 Ottobre 2010 alle ore 18.00
(presentazione del libro, con mostra opere dell'autore)

martedì 8 giugno 2010

I nostri video

BOOK TRAILER



INTERVISTA PARTE 1



INTERVISTA PARTE 2



FOTOGALLERY

 
Irregolare - Vincenzo Bosica © Copyright 2010 | Design By Gothic Darkness | Powered by L&L Comunicazione